Loading...

RIL660 VisuLevel. Indicatori di livello a vasi comunicanti con sensori variabili

RIL660 VisuLevel. Indicatori di livello con sensori variabili. Per fluidi liquidi, acqua, gasolio, olii minerali, glicole

RIL660 VisuLevel. Indicatori di livello con sensori variabili. Per fluidi liquidi, acqua, gasolio, olii minerali, glicole
Principio di misura a vasi comunicanti
Campo di misura da 127 fino a 3000 mm
Segnale di uscita 1 Micro SPDT - SPST  
Attacco al processo M12 oppure M10
Materiale tubo in metacrilato, policarbonato o vetro pyrex
Temperatura fino a 250°C
Pressione fino a 5 bar

Gli indicatori di livello Riels della serie RIL660 VisuLevel permettono di controllare in ogni istante il livello del liquido in modo costante, chiaro e preciso.

Principio di funzionamento:

Il principio utilizzato è quello dei vasi comunicanti: il liquido attraversa il livello per mezzo di viti cave, rivelando all’utente il preciso punto del liquido all’interno del serbatoio.
Attraverso una ricca gamma di componenti, i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari, ad un costo contenuto.
I Livelli possono essere dotati di rubinetti che interrompono il flusso del liquido dal serbatoio al livello, di termometri per monitorare la temperatura in modo visivo e di PT100 per il monitoraggio in continuo della temperatura tramite PLC.
Gli interassi forniti da 127÷3000 mm soddisfano le necessità di ogni cliente. In tal modo potranno risultare intercambiabili con i livelli esistenti in commercio e soprattutto essere costruiti “su misura” rispetto alle necessità del cliente. Lo schermo di protezione ad “U” viene normalmente montato in modo d’ottenere la visibilità sulla parte frontale del livello, ma in caso di necessità può essere ruotato di 90° per ottenere la visibilità a destra o a sinistra.

Funzionamento:

Il galleggiante scorrendo nel tubo, eccita 1 o più Reed bistabili (o in memoria) che chiudono il contatto in sequenza.
Il contatto si riaprirà solo quando il galleggiante compirà il percorso inverso.
Ogni sensore può essere collocato a piacere lungo l’asse del livello.
I sensori possono essere N.A. (normalmente aperto) in presenza di liquido (chiuso in assenza di liquido), N.CH.(normalmente chiuso) in presenza di liquido (aperto in assenza di liquido), o SCAMBIO (senza memoria).
Pressione massima: 5 Bar

Caratteristiche tecniche

Principio di misura:
    • Vasi comunicanti
    Campo di misura/regolazione:
      • 127÷3000 [mm]
      Uscite disponibili:
        • Contatto elettrico SPDT
        • Contatto elettrico SPST
        Temperatura di esercizio:
          • Metacrilato: -70÷+80 [°C]
            Policarbonato: -150÷+130 [°C]
            Vetro Pyrex: -70÷+250 [°C]
          Pressione massima:
            • 5 [Bar]
            Attacco al processo:
              • Filettatura metrica M12 oppure M10
              Materiali a contatto con il fluido:
                • Metacrilato
                  Policarbonato
                  Vetro pyrex
                  NBRcon spirale in AISI316
                  Nylon/Vetro
                Accessori:
                  • Rubinetto
                  • Termometro bimetallico
                  Certificati/Omologazioni:
                    • Dichiarazione di conformità CE