Loading...

RIL410 Trasmettitore di livello radar

RIL410 Trasmettitore di livello radar per solidi

RIL410  Trasmettitore di livello radar per solidi
Ril410  trasmettitore di livello radar per solidi
Trasmettitore di livello radar Riels®
Principio di misura radar ad impulsi
Campo di misura fino a 70 m
Frequenza 26 Ghz 
Segnale di uscita 4÷20 mA; HART®; Modbus RS485 
Attacco al processo  flangiato 
Materiali  acciaio INOX AISI 316L
Temperatura fino a 250°C
Pressione fino a 3 bar
A richiesta versione Atex  

RIL410 è un trasmettitore di livello a impulsi radar consigliato per il monitoraggio continuo dei solidi nei silos, compresi quelli con condizioni estreme di processo con presenza di polveri (cemento, plastica/pellet, cereali, carbone, polvere di legno, ceneri volanti) ed alte temperature (fino a 250°C). Idoneo per misurazioni fino a 70 mt.

RIL410  ha un design unico e una programmazione molto semplice e sicura grazie al palmare di programmazione a sicurezza intrinseca evitando così di dover dover aprire il coperchio dello strumento.

Il trasmettitore di livello Radar RIL410  include un'interfaccia grafica opzionale nel display locale (LDI), che migliora la configurazione e il funzionamento tramite un wizard intuitivo di avvio rapido e dispone di un supporto diagnostico degli echi. L'avvio è facile tramite la procedura guidata di "avvio rapido" che permette con l'inserimento di pochi parametri il funzionamento di base. RIL410  misura praticamente qualsiasi materiale solido fino ad una distanza di 70 mt.

Vantaggi

  • Design robusto in acciaio inossidabile per applicazioni industriali
  • L'alta frequenza di 26 GHz permette l'emissione di un cono con un angolo molto ristretto migliorando sensibilmente la riflessione sui solidi inclinati
  • Easy Aimers come accessorio opzionale permette di direzionare il cono nell'area interessata
  • Lente dell'antenna progettata e costruita per essere altamente resistente in condizioni di alte temperature e pressioni
  • Connessione per lo spurgo dell'aria a pressione per l'autopulizia da solidi appiccicosi
  • LDI, (Local Display Interface) consente la programmazione locale e la diagnostica degli echi

Caratteristiche tecniche

Principio di misura:
    • Radar
    Campo di misura/regolazione:
      • fino a 70 [m]
      Frequenza di lavoro:
        • 26 Ghz
        Uscite disponibili:
          • 4÷20 [mA]
          • 4÷20 [mA] \ HART®
          • RS485 Modbus
          • [a seconda del modello]
          Tensione di esercizio [V]:
            • 24Vac
            • 24Vdc
            Temperatura di esercizio:
              • -40÷+250 [°C]
              Pressione massima:
                • 3 [Bar]
                Attacco al processo:
                  • Flangiati
                  Grado di protezione:
                    • IP67
                    Certificati/Omologazioni:
                      • Dichiarazione ATEX
                      • Dichiarazione di conformità CE